D'Autore

Circuito regionale delle sale cinematografiche di qualità

Oggi in sala »
Chiudi

Oggi in sala

Provincia di Bari

Nessuna proiezione in programma.

Provincia di Brindisi

Nessuna proiezione in programma.

Provincia di Barletta-Andria-Trani

Nessuna proiezione in programma.

Provincia di Foggia

Nessuna proiezione in programma.

Provincia di Lecce

Nessuna proiezione in programma.

Provincia di Taranto

Nessuna proiezione in programma.
Chiudi
testata 4

Produrre cinema è ancora un atto e(ste)tico?

Editoriale

 

Dove siamo noi ora?
L’artwork di Jonathan Barnbrook per la
copertina di Bowie, l’ennesimo colpo
di teatro, il più clamoroso, è il punto
di partenza. Questa affermazione di
identità, questo negare per suggellare è
la vertigine nella quale lasciar scivolare
suoni e visioni di questo numero
d’Autore.
Un’idea semplice ma terribilmente
efficace. Semplice come applicare
una pecetta bianca su una foto che
è iconografia, fermo immagine sulla
modernità, efficace tanto da riuscire a
far sì che il mondo ne parli.
Semplice come rielaborare un’intuizione
brillante, efficace come traghettarla
in un luogo altro. Dalla copertina di
un disco alle pagine di una rivista.
Dalla lirica eleganza di un album di
canzoni (meraviglioso contenitore così
inattuale) alle architetture in fieri di
un progetto editoriale. Dal centro del
mondo alla periferia dell’impero.
Da Floria Sigismondi a Toni Cavalluzzi.
Con la presunzione sfacciata di giocare
con i santi. Con l’arroganza irritante e
imbarazzata dei novizi.
Arrivando a doppiare i quesiti:
da una parte un’indagine analitica
e riflessiva sullo stato delle cose
(produrre cinema in Italia è ancora
un atto e-ste-tico?), dall’altra, un
frame ossessivo con la meravigliosa
Swinton che è citazione e gemello
mancato, immagine iconica che non si
lascia nascondere, neanche dietro un
concetto (dove siamo noi ora?).
Partire da una ricerca estetica per
arrivare a un approccio etico.
L’unico percorso che conosco, l’unica
strada che mi sembra praticabile.
è questo il tragitto che sta percorrendo
il cinema nel nostro paese?
Qual è il punto all’orizzonte che stiamo
cercando di raggiungere?
Dove sono le briciole di pane che
ci consentiranno di ritrovare la
strada di casa?
è quindi questo ciò di cui deve riferire
una rivista di cinema?
E con che toni?
Quelli salmodianti da missionari in
terra straniera o quelli divertiti di chi
divaga con forme e superfici?
Where are we now?

Angelo Ceglie

Distribuzione
  • le sale del circuito

Centro Espressioni Cinematografiche
Udine

Anteo Spaziocinema Milano

Cineteca di Bologna/Cinema Lumière

Cinema Trevi – Cineteca nazionale Roma

Casa del cinema Roma

Casa del cinema Venezia

Spazio Oberdan- Cineteca di Milano

Libreria Dante Foggia

Libreria Mondadori Taranto

Libreria Diderot Andria

Punto Einaudi Barletta

Libreria Icaro Lecce

Libreria Feltrinelli Bari

Libreria Laterza Bari

Librerie Coop Eataly -Bari

 

Contributors

Angelo Ceglie

Giulio Sangiorgio

Nicola Curzio Vincenzo Martino

Massimo Causo

Davide Di Giorgio

Alberto Pezzotta

Angela Bianca Saponari

Luigi Abiusi

Gemma Adesso

Giancarlo Visitilli

Carlo Gentile

Francesco Monteleone

Vito Attolini

Francesca R. Recchia Luciani

Marilena Di Tursi

Angelo Amoroso d’Aragona

Carmela Moretti

Alessio Viola

Facebook

    Twitter

    Feed