D'Autore

Circuito regionale delle sale cinematografiche di qualità

Oggi in sala »
Chiudi

Oggi in sala

Provincia di Bari

Nessuna proiezione in programma.

Provincia di Brindisi

Nessuna proiezione in programma.

Provincia di Barletta-Andria-Trani

Nessuna proiezione in programma.

Provincia di Foggia

Nessuna proiezione in programma.

Provincia di Lecce

Nessuna proiezione in programma.

Provincia di Taranto

Nessuna proiezione in programma.
Chiudi
27 giugno 2016

Tornano “Le Vacanze Intelligenti”

Giunto ormai alla sua sesta edizione, torna in città l’appuntamento estivo con il cinema di qualità, organizzato dal Circuito D’Autore di Apulia Film Commission, “LE VACANZE INTELLIGENTI”.

 

Dal 29 giugno al 21 di agosto, presso il Cinema Abc di Bari, sarà possibile visionare 39 gioielli di cinema internazionale, tra capolavori del passato ed esordi fulminanti delle ultime stagioni. La rassegna è suddivisa, come sempre, in cicli tematici: il martedì è “Cinema Ritrovato” con film recentemente restaurati dalla Cineteca di Bologna (Ascensore per il patibolo, Salò, Il terzo uomo, Mouchette, Au hasard Balthazar, I pugni in tasca e Rocco e i suoi fratelli); il giovedì è “Perle ai porci” con titoli ingiustamente ignorati dal grosso pubblico nel corso della passata stagione (La Isla Minima, Take Shelter, Il club, The Tribe, Eden, The Lesson, 1981: Indagine a New York e Little Sister); il venerdì è “Gene e Jacques” con quattro film interpretati dalla diva dimenticata Gene Tierney, restaurati da Lab80 (Il cielo può attendere, Vertigine, Femmina folle, Il fantasma e la signora Muir) e quattro capolavori di Jacques Tati recuperati dalla Viggo (Mon Oncle, Playtime, Le vacanze di Monsieur Hulot e Giorni di festa); il sabato e la domenica il consueto ciclo di classici targato appunto “D’Autore Classics” (Professione Reporter, Alice non abita più qui, L’uomo che amava le donne, Belli e dannati, L’assoluzione, Miss Julie, Domenica maledetta domenica e I duellanti). Novità per la giornata di mercoledì, denominata “(Bio)Pic”: al termine della proiezione delle ore 21:00 di film che raccontano storie di personaggi realmente esistiti (Marguerite, Violette, Control, Marie Antoinette, Truman Capote, Love & Mercy e Darling), Eventi D’Autore curerà i (bio)aperitivi. Nel giardino segreto del Cinema Abc, gli chef Nicla e Nicola Scarpelli, in collaborazione con l’artista e chef Bice Perrini, esibiranno raffinate specialità e pregiati vini biologici di produzione pugliese.

 

La rassegna sarà inaugurata mercoledì 29 giugno, spettacolo unico h. 21:00 ingresso gratuito, da “Improvvisamente l’estate scorsa” di Joseph L. Mankiewicz con Elizabeth Taylor, Katharine Hepburn e Montgomery Clift.

 

Spettacoli giornalieri h. 18:30 – 21:00. Ingresso 3 €. Aria condizionata.

Info su dautore.apuliafilmcommission.it

 

IL PROGRAMMA

29-giugno mercoledì

Inaugurazione della rassegna – Ingresso gratuito | Unico spettacolo h. 21:00

IMPROVVISAMENTE L’ESTATE SCORSA

di Joseph L. Mankiewicz. Con Elizabeth Taylor, Montgomery Clift, Katharine Hepburn

Dall’atto unico omonimo (1958) di Tennessee Williams: un giovane neurochirurgo ha qualche sospetto sull’ostinazione con cui una ricca vedova gli chiede di fare la lobotomia su una sua nipote malata di mente e scopre un orribile retroscena.

 

 

30-giugno giovedì

CICLO Perle ai porci

LA ISLA MINIMA

di Alberto Rodríguez. Con Javier Gutiérrez, Raúl Arévalo, María Varod

Profondo sud della Spagna, 1980. Una serie di brutali omicidi di ragazze adolescenti in una remota e dimenticata città riunisce due detective della divisione omicidi molto diversi tra loro. Nonostante le ideologie agli antipodi, Juan e Pedro devono mettere da parte le loro divergenze per riuscire a catturare l’assassino che per anni ha terrorizzato l’intera comunità nell’ombra di un generale disprezzo per le donne, radicato a un passato misogino.

 

 

01-luglio venerdì

CICLO Gene e Jacques

IL CIELO PUÓ ATTENDERE

di Ernst Lubitsch. Con Charles Coburn, Marjorie Main, Gene Tierney

Appena defunto, Van Cleve racconta al diavolo la propria vita: è sempre stato viziato dai genitori, è stato iniziato presto ai piaceri della carne da una giovane cameriera, gli sono piaciute tantissimo le donne, restando però sempre fedele alla moglie. Mefistofele non ritiene Van Cleve “degno” di essere ospitato tra i dannati, e lo dirotta in Paradiso.

 

 

02/03-luglio sabato e domenica

CICLO D’Autore Classics

PROFESSIONE REPORTER

di Michelangelo Antonioni. Con Jack Nicholson, Maria Schneider, Ian Hendry, Jenny Runacre,

David Locke, famoso reporter lanciatissimo nella professione ma ormai sazio e annoiato dalla vita, scopre un giorno l’opportunità di ricominciare tutto daccapo. Rinvenuto il cadavere di un uomo che gli somiglia, inscena una finta morte, assumendo la personalità del defunto. Il defunto era un trafficante d’armi che riforniva il movimento di ribellione a un piccolo dittatore africano.

 

 

05-luglio martedì

CICLO Cinema Ritrovato

ASCENSORE PER IL PATIBOLO

di Louis Malle. Con Jeanne Moreau, Maurice Ronet, Georges Poujouly

Da un romanzo di Noel Calef: dopo aver ucciso il principale su istigazione della di lui moglie, rimane bloccato in ascensore. Brillante esordio di Malle con un film noir in cui più che l’azione, pur tesa come un cavo dell’energia elettrica, contano l’atmosfera (fotografia di H. Decae, stupenda colonna musicale jazz di Miles Davis) e l’analisi dei sentimenti. D’antologia la camminata di J. Moreau nella notte parigina. Premio Delluc 1957.

 

 

06-luglio mercoledì

CICLO (Bio)Pic

MARGUERITE

di Xavier Giannoli. Con Catherine Frot, André Marcon, Michel Fau, Christa Theret

Diretto da Xavier Giannoli, Marguerite si ispira alla vera storia di Florence Jenkins per mettere in scena un’opera lirica composta da cinque atti sul potere consolatorio della musica e sulla riscoperta dell’amore in extremis. La protagonista è Marguerite Dumont, baronessa dalla passione per il canto, che sceglie di dedicarsi anima e corpo alla sua passione e, a dispetto della contrarietà del marito e con l’aiuto di una ex diva, decide di prepararsi per il suo primo concerto pubblico.

 

 

07-luglio giovedì

CICLO Perle ai porci

TAKE SHELTER

di Jeff Nichols. Con Michael Shannon, Jessica Chastain, Katy Mixon

Curtis LaForche è un uomo che farebbe tutto per sua moglie Samantha e la loro piccola bambina. Da alcuni giorni l’uomo soffre di incubi notturni, in cui una tempesta di proporzioni bibliche si abbatte sulla sua casa e mette in pericolo i suoi cari. Sempre più ossessionato da oscure minacce incombenti, Curtis decide di costruire sotto terra un rifugio anti uragano in grado di tenere al sicuro ognuno di loro. Ma gli incubi non scompaiono, anzi ben presto si trasformano in vere e proprie allucinazioni.

 

 

08-luglio venerdì

CICLO Gene e Jacques

VERTIGINE

di Otto Preminger. Con Gene Tierney, Vincent Price, Dana Andrews

Laura, protetta da uno scrittore di successo, è entrata a far parte del gran mondo. Quando si innamora di un playboy da quattro soldi, la gelosia del suo pigmalione è immensa. Viene ritrovato il corpo di una donna con il volto sfigurato: è Laura? Il poliziotto che indaga si innamora a sua volta della defunta, soltanto guardandone il ritratto. Improvvisamente Laura ricompare.

 

09/10-luglio sabato e domenica

CICLO D’Autore Classics

ALICE NON ABITA Più QUI

di Martin Scorsese. Con Ellen Burstyn, Kris Kristofferson, Diane Ladd

Rimasta vedova con un figlio dodicenne a carico, Alice decide di tornare a Monterey, guadagnandosi la vita, strada facendo, con la sua vecchia professione di cantante. Scorsese on the road al seguito di Ellen Burstyn, Premio Oscar per la sua interpretazione, attraverso l’America provinciale delle autostrade. Un tema vecchio trattato in modi nuovi.

 

 

12-luglio martedì

CICLO Cinema Ritrovato

SALÓ O LE 120 GIORNATE DI SODOMA

di Pier Paolo Pasolini. Con Caterina Boratto, Paolo Bonacelli, Giorgio Cataldi

Ambientato nel 1944 nello stato fascista di Salò, il film narra le vicende di quattro Signori che si chiudono in una villa decadente con quattro Megere e una schiera di giovani ragazzi e ragazze, figli di partigiani. Le loro giornate, divise in una struttura da inferno dantesco si dividono in un Antinferno e tre gironi: Girone delle Manie, Girone della Merda e Girone del Sangue e sono una discesa senza ritorno nella perversione e nella crudeltà umana.

 

 

 

 

13-luglio mercoledì

CICLO (Bio)Pic

VIOLETTE

di Martin Provost. Con Emmanuelle Devos, Sandrine Kiberlain, Olivier Gourmet

Nata al di fuori del matrimonio nel secolo scorso, povera e non amata, Violette Leduc incontra Simone de Beauvoir nel dopo guerra a Saint-Germain-des-Prés. Tra le due donne si sviluppa un intenso rapporto destinato a durare per tutta la vita, basato sulla ricerca da parte di Violette della libertà attraverso la scrittura e sulla convinzione di Simone di possedere tra le mani il destino di una scrittrice straordinaria.

 

 

14-luglio giovedì

CICLO Perle ai porci

IL CLUB

di Pablo Larrain. Con Roberto Farías, Antonia Zegers, Alfredo Castro

Quattro uomini vivono insieme in una casa isolata in una piccola città di mare. Ognuno di loro è stato mandato lì per eliminare i peccati del passato. A vegliare su di loro è il rigoroso occhio di una custode donna ma la loro fragile stabilità viene interrotta dall’arrivo di un quinto uomo, un compagno recentemente caduto in disgrazia che porta con sé quel passato che si erano lasciati alle spalle.

 

 

15-luglio venerdì

CICLO Gene e Jacques

FEMMINA FOLLE

di John M. Stahl. Con Vincent Price, Cornel Wilde, Gene Tierney

Elena e Harlan, un amore a prima vista e rapide nozze. Ma, poi, la mente di lei è sconvolta da una gelosia devastante che la porta a sopprimere tutti coloro che patologicamente individua come “rivali” nel rapporto col marito, persino il figlio che aspetta. Elena arriva al punto di uccidersi, ma anche in questa occasione trama un diabolico intrigo per colpire ancora un’altra vittima.

 

 

16/17-luglio sabato e domenica

CICLO D’Autore Classics

L’UOMO CHE AMAVA LE DONNE

di François Truffaut. Con Charles Denner, Brigitte Fossey, Nelly Borgeaud

Bertrand Morane, inappuntabile ingegnere di Montpellier, passa il suo tempo libero ad ammirare, cercare, inseguire le donne. Non è un dongiovanni, non è un viveur né uno psicopatico. Lo fa semplicemente perché con le donne si sente a suo agio e, soprattutto, si sente vivo. Un giorno, la vigilia di Natale del 1976, per seguire una donna, attraversa la strada e muore. La lunga teoria delle sue “”vedove”" sfila sulla sua tomba.

 

 

19-luglio martedì

CICLO Cinema Ritrovato

IL TERZO UOMO

di Carol Reed. Con Orson Welles, Joseph Cotten, Alida Valli, Trevor Howard

La guerra è da poco finita e lo scrittore canadese Holly Martins si reca a Vienna per incontrare il suo vecchio amico Harry Lime, ma viene a sapere che l’uomo è morto. Non fidandosi delle indagini ufficiali, Holly inizia le sue ricerche e scopre che c’era una terza persona al momento in cui Harry sarebbe morto. Poi gli sembra di incontrare l’amico, ma è solo un’ombra e scappa via subito. A poco a poco la verità viene fuori.

 

 

 

 

 

20-luglio mercoledì

CICLO (Bio)Pic

CONTROL

di Anton Corbijn. Con Sam Riley, Samantha Morton, Alexandra Maria Lara

La vicenda di Ian Curtis, il cantante e leader dei Joy Division morto suicida a 23 anni nel 1980, in una ricostruzione che inizia con la sua adolescenza a Manchester e si addentra tanto nella sua carriera artistica quanto nella sua vita personale, fino a culminare con la morte avvenuta poco prima del tour americano che avrebbe potuto elevare i Joy Division da band di culto dell’area post punk a fenomeno musicale di più ampia portata.

 

 

21-luglio giovedì

CICLO Perle ai porci

THE TRIBE

di Myroslav Slaboshpytskkiy. Con Grigoriy Fesenko, Yana Novikova, Rosa Babiy

Il film è ambientato all’interno di un collegio per ragazzi sordomuti. Uno di loro, Sergey, dovrà lottare per conquistare il proprio spazio all’interno della gerarchia criminale che, fra violenze e prostituzione, regola la vita dell’istituto. Coinvolto in una serie di furti, il nuovo arrivato si guadagnerà presto la fiducia dei compagni. Ma l’amore per Anna, una delle ragazze del gruppo, lo porterà ad infrangere pericolosamente tutte le regole del branco.

 

 

 

22-luglio venerdì

CICLO Gene e Jacques

IL FANTASMA E LA SIGNORA MUIR

di Joseph L. Mankiewicz. Con Gene Tierney, Rex Harrison, George Sanders

Lucy Muir, una giovane vedova, si trasferisce in una casa in riva al mare abitata dal fantasma di un capitano di marina. Quando si accorge del fatto la donna viene presa dallo sgomento e pensa di fuggire, ma lo spettro è un gentiluomo e i due diventano in breve ottimi amici. Grandissimo, struggente melodramma dai toni surreali e con tocchi di commedia tipicamente anglosassoni. Il copione è inoltre egregiamente servito sia dalla regia che dagli interpreti, tutti di alta classe.

 

 

 

23/24-luglio sabato e domenica

CICLO D’Autore Classics

BELLI E DANNATI

di Gus Van Sant. Con River Phoenix, Keanu Reeves, James Russo

E’ la storia dell’amicizia tra due prostituti, Mike e Scott, che vivono a Seattle, per strada, vendendosi a uomini e donne. Mike è gay, soffre di narcolessia e siccome fu abbandonato da bambino ha sempre vissuto con l’ossessione di voler ritrovare sua madre. Scott, invece è il figlio ribelle di una famiglia di elevato ceto sociale che vive principalmente per mettere in imbarazzo suo padre. Mike è innamorato di Scott, che però si dichiara etero e sostiene che la loro vita di strada è solo temporanea. Assieme i due ragazzi affrontano un lungo viaggio da Seattle a Idaho fino a Roma, per cercare di trovare la madre di Mike.

 

 

26-luglio martedì

CICLO Cinema Ritrovato

MOUCHETTE

di Robert Bresson. Con Jean-Claude Guilbert, Nadine Nortier, Paul Hebert

Mouchette ha quattordici anni, è molto povera e maltrattata dal padre. Come se la sua situazione non fosse già abbastanza disperata, un bracconiere la violenta. Lei è una vittima, ma per la gente del villaggio l’episodio rappresenta la vergogna e tutti si abbandonano ai più biechi pettegolezzi. Mouchette si avvicina al fiume, che l’accoglie tra le sue acque.

 

 

27-luglio mercoledì

CICLO (Bio)Pic

MARIE ANTOINETTE

di Sofia Coppola. Con Kirsten Dunst, Jason Schwartzman, Rip Torn

Maria Antonietta, la figlia della regina d’Austria viene promessa in sposa appena quattordicenne a Luigi XVI, il futuro re di Francia. Nonostante la sua riluttanza, la giovane si trasferisce a Versailles, ma non riuscirà mai ad entrare in sintonia col popolo francese che in primis, non le perdona il fatto di essere straniera, così allo scoppio della Rivoluzione, quando Maria Antonietta si schiera dalla parte dell’aristocrazia, una volta catturata, sarà condannata dal tribunale rivoluzionario alla ghigliottina.

 

 

28-luglio giovedì

CICLO Perle ai porci

EDEN

di Mia Hansen-Løve. Con Félix de Givry, Pauline Etienne, Hugo Conzelmann

Gli anni ’90 segnano il rapido sviluppo della musica elettronica francese. Paul muove i suoi primi passi come DJ nelle eccitanti notti parigine. Con il suo migliore amico crea il duo “Cheers” che trova subito un buon seguito. I due sono presto travolti da una breve ed euforica popolarità. Paul, accecato dalla sua passione musicale, inizia però a trascurare la sua vita. Eden non è solo un film sull’esplosione della musica elettronica in Francia, ma soprattutto un film sullo scorrere del tempo, sulla paura di cambiare, sul rifugiarci in quello che si ama o che si crede di amare. Il percorso sentimentale di un giovane e quello esistenziale di un’intera generazione.

 

 

29-luglio venerdì

CICLO Gene e Jacques

MON ONCLE

di Jacques Tati. Con Jacques Tati, Jean-Paul Zola, Adrienne Servantie

Mentre l’imperturbabile monsieur Hulot continua ad abitare in un pittoresco e caloroso quartiere popolare, sua sorella ha sposato il dirigente di una fabbrica di oggetti in plastica; la coppia ha un figlioletto, Gérard, che cresce in una casa ipertecnologica e zeppa di ogni moderna diavoleria. Gli sforzi dei parenti per adattare Hulot al loro stile di vita hanno esiti fallimentari: anzi, è proprio Gérard a dimostrarsi affascinato dallo scombinato e confusionario zio.

 

 

30/31-luglio sabato e domenica

CICLO D’Autore Classics

L’ASSOLUZIONE

di Ulu Grosbard. Con Robert Duvall, Robert De Niro, Charles Durning

Nel 1948 un poliziotto di Los Angeles, indagando su un caso di omicidio, scopre che suo fratello, prete cattolico, con brillante carriera davanti a sé, ne è coinvolto. All’origine c’è un romanzo di John Gregory Dunne.

 

 

 

 

 

 

02-agosto martedì

CICLO Cinema Ritrovato

AU HASARD BALTHAZAR

di Robert Bresson. Con Anne Wiazemsky, Walter Green, François Lafarge

Il personaggio del titolo è un asino, testimone involontario e imparziale delle tragiche vicende di Marie, “ragazza selvaggia” in un paesino rurale della Francia, oggetto di attenzioni morbose e violenze. Anche il somaro vive un personale calvario che culmina con la morte.

 

 

03-agosto mercoledì

CICLO (Bio)Pic

TRUMAN CAPOTE

di Bennett Miller. Con Philip Seymour Hoffman, Catherine Keener, Clifton Collins Jr.

Nel 1959, Truman Capote viene a sapere del brutale assassinio di una famiglia di quattro persone in Kansas, e decide di scrivere un articolo – che finirà per diventare la sua opera più importante, ‘A sangue freddo’. Durante le ricerche capote imparerà a conoscere gli assassini, e in particolare stringerà un rapporto amichevole con Perry Smith, un uomo tranquillo e complesso con un passato molto duro.

 

04-agosto giovedì

CICLO Perle ai porci

THE LESSON

di Kristina Grozeva, Petar Valchanov. Con Margita Gosheva, Ivan Barnev, Ivan Savov

A volte la vita ci obbliga a mettere in discussione tutto ciò in cui crediamo. Nadia è una professoressa di inglese, ma, prima che la lingua e la letteratura, ai suoi studenti vorrebbe insegnare l’onestà e il rigore morale. E così, quando uno di loro viene derubato, Nadia non ammette che l’azione resti impunita ed esige che il colpevole salti fuori. Ma la scoperta di uno sfratto imminente la forzerà a cambiare prospettiva e, messa alle strette, si scoprirà disposta a tutto pur di ottenere i soldi di cui ha bisogno. Per rendersi così conto che il confine tra il giusto e l’ingiusto è meno netto di quanto potremmo credere.

 

 

05-agosto venerdì

CICLO Gene e Jacques

PLAYTIME

di Jacques Tati. Con Jacques Tati, Barbara Dennek, Rita Maiden

Mentre vaga per i quartieri più avveniristici di Parigi nell’inutile tentativo di rintracciare un impiegato, l’allampanato e compassato monsieur Hulot si smarrisce in una giungla di architetture moderne e gadget tecnologici, rimanendo “”impigliato”" in un gruppo di turisti statunitensi.

 

 

06/07-agosto sabato e domenica

CICLO D’Autore Classics

MISS JULIE

di Mike Figgis. Con Saffron Burrows, Peter Mullan, Maria Doyle Kennedy

Diretto da Mike Figgis, il film è assolutamente fedele allo schema imposto dal drammaturgo August Strindberg: l’azione, infatti, non lascia quasi mai la grande cucina. Figgis riesce invece a dare grande energia al film grazie al suo talento nello stimolare gli attori, tra cui spicca l’ottima Saffron Burrows, che con il regista inglese ha collaborato anche in “La perdita dell’innocenza”

 

 

 

 

09-agosto martedì

CICLO Cinema Ritrovato

I PUGNI IN TASCA

di Marco Bellocchio. Con Paola Pitagora, Lou Castel, Marino Masé

In una villa nei pressi di Piacenza, vive una famiglia borghese: la madre che è cieca, non amministra la gestione della casa e l’educazione dei figli e lascia che a farlo sia Augusto, il maggiore. Il ragazzo però, non vede l’ora di andare via di casa per poter sposare Lucia, una sua coetanea che vive in città. I fratelli di augusto, Leone, Giulia ed Alessandro hanno seri problemi mentali: il primo soffre di epilessia e non è in grado di ragionare, la seconda – nonostante sembri normale – è rimasta immatura e il terzo, nonostante soffra anche lui di epilessia, concepisce freddamente di uccidere tutti i componenti della sua famiglia.

 

 

10-agosto mercoledì

CICLO (Bio)Pic

LOVE & MERCY

di Bill Pohlad. Con John Cusack, Paul Dano, Elizabeth Banks

Melinda lavora in una concessionaria di auto. Un giorno incontra nello showroom un tipo strano che le viene presentato come Brian Wilson. L’uomo è stato il frontman nonché l’autore delle canzoni di uno dei gruppi più famosi in assoluto: The Beach Boys. I due iniziano a frequentarsi e la donna scopre così le ragioni del profondo disagio psichico che Brian sta vivendo. Hanno le loro radici in una gioventù difficile e, allo stato attuale, debbono confrontarsi con le devastanti terapie di uno psichiatra che ne è diventato il controllore assoluto.

 

 

11-agosto giovedì

CICLO Perle ai porci

1981: INDAGINE A NEW YORK

di J.C. Chandor. Con Oscar Isaac, Jessica Chastain, David Oyelowo

A New York durante l’inverno del 1981, uno degli anni statisticamente più violenti della storia della città, un immigrato e la sua famiglia tentano di espandere il proprio business e di sfruttare le opportunità che si presentano loro. Il dilagarsi di violenza, decadenza e corruzione, li trascinerà in un vortice che rischia di distruggere tutto ciò che hanno fino a quel punto costruito.

 

 

12-agosto venerdì

CICLO Gene e Jacques

LE VACANZE DEL MONSIEUR HULOT

di Jacques Tati. Con Jacques Tati, Nathalie Pascaud, Micheline Rolla

A bordo della sua vecchia automobile, Hulot parte per le sospirate vacanze al mare di Bretagna; incurante dei commenti della gente che incontra per strada, arriva finalmente a destinazione. La pensione a gestione familiare è piena di clienti (una ragazza che fa strage di cuori, un uomo d’affari che non riesce a non pensare al lavoro, bambini che giocano, un comandante dell’esercito che crede di avere a che fare con i suoi sottoposti). Suo malgrado, Hulot mette tutti in subbuglio.

 

 

 

 

13/14-agosto sabato e domenica

CICLO D’Autore Classics

DOMENICA MALEDETTA DOMENICA

di John Schlesinger. Con Peter Finch, Glenda Jackson, Murray Head

Bob Elkin, giovane scultore, ha una storia con una donna divorziata, Alex Grenville (Jackson). Cosa che non gli impedisce di avere anche una relazione con un medico di nome Daniel Hirsch (Finch). Lo strano triangolo precipita nel momento in cui Bob decide di abbandonare entrambi per andare a provare il suo talento in America. Alex e Daniel si adattano, tristemente, alla nuova situazione.

 

 

16-agosto martedì

CICLO Cinema Ritrovato

ROCCO E I SUOI FRATELLI

di Luchino Visconti. Con Claudia Cardinale, Alain Delon, Roger Hanin

La vedova Rosaria si trasferisce a Milano dalla Lucania con i suoi quattro figli; il suo quinto figlio, Vincenzo già vive a Milano. All’inizio la famiglia ha tanti problemi, ma ognuno si arrangia come può: Simone è un boxeur, e Rocco lavora in una lavanderia. Simone incontra una prostituta, Nadia e con lei ha una relazione burrascosa; quando Rocco torna dal servizio militare inizia una storia con lei.

 

 

17-agosto mercoledì

CICLO (Bio)Pic

DARLING

di John Schlesinger. Con Julie Christie, Laurence Harvey, Dirk Bogarde

Diane Scott, dopo il fallimento del suo matrimonio, intraprende una carriera da fotomodella scala il successo sociale, da un giornalista a un uomo d’affari fino a un nobile italiano. Opportunista, soprattutto all’inizio, ma anche vittima dell’opportunismo altrui.

 

 

18-agosto giovedì

CICLO Perle ai porci

LITTLE SISTER

di Hirokazu Kore-Eda. Con Haruka Ayase, Masami Nagasawa, Kaho, Suzu Hirose

Le tre sorelle Yoshino, Chika e Sachi vivono insieme in una grande casa a Kamakura. Quando il padre – assente da casa da 15 anni – muore, si recano in campagna per il suo funerale ed incontrano la timida sorellastra adolescente, Suzu. Le tre sorelle si affezionano velocemente a Suzu e la invitano a vivere con loro. Suzu accetta con entusiasmo, e una nuova vita di felice scoperta inizia per le quattro sorelle.

 

 

19-agosto venerdì

CICLO Gene e Jacques

GIORNO DI FESTA

di Jacques Tati. Con Paul Frankeur, Jacques Tati, Guy Decomble

A Sainte Sévère, piccolo centro rurale francese, si allestisce la sagra annuale. Tra le varie “attrazioni”, c’è anche quella di un cinematografo ambulante e François, il postino, complice qualche bicchiere di troppo, si esalta davanti ai prodigi mostrati da un documentario sul servizio postale statunitense. Così, nel suo piccolo, cerca di emulare i “”collleghi”" d’oltreoceano, con risultati catastrofici.

 

 

20/21-agosto sabato e domenica

CICLO D’Autore Classics

I DUELLANTI

di Ridley Scott. Con Harvey Keitel, Keith Carradine, Robert Stephens

È il duello senza fine tra un tenente ussaro, Armand D’Hubert, e l’ufficiale Gabriel Férraud. Quest’ultimo è un tipo particolarmente collerico e dopo aver sfidato D’Hubert la prima volta per un futilissimo motivo, lo continua a perseguitare con sfide successive. Finita la guerra, che li ha visti impegnati sugli stessi fronti nelle varie campagne napoleoniche in cui si coprono di decorazioni e promozioni (fino a scalare tutti i gradi della gerarchia militare), D’Hubert se ne torna a casa, ma Férraud, non ancora soddisfatto, trova il modo di farsi nuovamente vivo.

MANIFESTO 100X140

In primo piano

10 marzo
Buona la Prima – Biglietto ridotto nel primo giorno di programmazione
D’Autore propone una riduzione particolarmente vantaggioso (4 €) per chi si recherà nei cinema baresi in concomitanza con il primo giorno di programmazione.
leggi tutto

News

10 giugno
Nicolas Winding Refn: genio o impostore?
Hanno scritto su The Neon Deon: “Alla lunga il film più controverso proiettato in concorso al Festival di Cannes: prima che iniziassero a scorrere i…
leggi tutto
10 giugno
Flashes in Puglia – Due giorni dedicati al Cinema Internazionale
Venerdì 10 e sabato 11 giugno ad Ostuni è in programma Flashes in Puglia, rassegna di cortometraggi italiani ed internazionali promossa da Regione Puglia –…
leggi tutto
13 maggio
Riccardo Scamarcio e Stefano Mordini al DB d’Essai per “Pericle il Nero”
Lunedì 16 Maggio 2016 alle ore 21.00 presso il Cineteatro DB d'Essai di Lecce: Stefano Mordini e Riccardo Scamarcio presentano il film PERICLE IL NERO.
leggi tutto

Facebook

    Twitter

    Feed